Dizionario lingua sarda online dating

by  |  24-Feb-2016 16:25

Si può notare comunque come in tutta la parte meridionale della Sardegna si parli il Campidanese, mentre il Logudorese (incluso il Nuorese) venga parlato nel centro nord dell’isola.

Va anche sottolineato come lo scarso numeri di abitanti per chilometro quadrato della Sardegna e le difficoltà nell’avere delle vie di comunicazione accettabili abbiano portato, nei secoli, a un forte isolamento dei singoli comuni, permettendo lo sviluppo di variazioni linguistiche importanti anche tra paesi vicini e contigui.

Va da sé che molte di queste differenze si stiano ora perdendo, un po’ perché sempre più rari sono i parlanti in limba, malgrado gli sforzi degli ultimi tempi (soprattutto nelle scuole), per cercare di salvare una lingua che ha ampiamente dimostrato di sapersi mantenere viva.

Ma ecco la : Vi dicevo dei dialetti corsi, forti interscambi economici e culturali interessavano Sardegna e Corsica sin dal Neolitico – nel III millennio a.

C., la civiltà megalitica della Cultura di Arzachena nella Gallura settentrionale si estese a tutta la Corsica del sud – , pensiamo anche al commercio dell’ ossidiana, che incrementò dei contatti che continuarono anche nel periodo del bronzo, come ci ricordano le torri corse ispirate ai nuraghi; mentre già i Romani trovarono in Sardegna delle genti corse stanziali – specie nella Gallura interna – .

Community Discussion